Per non incontrare problemi di visualizzazione ti consigliamo di passare ad un browser più recente.
Tel 011 5629940     Mobile 331 9144613
Via Davide Bertolotti n. 7 10121 TORINO

Tariffe


Ci sembra importante rendere trasparente con quali criteri determiniamo il nostro compenso, per permetterti di scegliere la formula che meglio si adatta alla questione trattata e alle tue esigenze.

Il nostro compenso ha come riferimento i c.d. "parametri forensi" approvati con il Decreto Ministeriale n. 55 del 10/3/2014, in questi due casi:
a) se tu sei già parte in un giudizio o sei stato "citato" in giudizio
b) se, al termine di una fase di studio preliminare, si renda necessario proporre la domanda all'Autorità Giudiziaria o ad altri enti istituzionali (es. organismi di mediazione, Autorità Garanti, ecc.)

Per sapere di più sui c.d. "parametri", questa è la pagina ufficiale contenuta sul sito Internet del Consiglio Nazionale Forense (l'organismo di autogoverno dell'Avvocatura italiana):

Se vuoi avere chiarimenti al riguardo contattaci, siamo a tua disposizione per spiegarti tutto nei termini più semplici possibili.

Nel caso di consulenza extragiudiziale, è possibile concordare con te una o più delle seguenti formule tariffarie:

Tariffa fissa

È la soluzione ideale se ti serve supporto legale su una questione specifica e/o per una data precisa.
Per far questo, noi stimiamo le ore di lavoro occorrenti e ti proponiamo una tariffa fissa per quel numero di ore.
Se le ore di lavoro stimate non dovessero bastare, te ne daremo comunicazione anticipata; anche sulle ore di lavoro eventualmente eccedenti è possibile concordare un compenso (questa volta con lieve maggiorazione). Ti specificheremo in ogni caso il numero massimo di ore occorrenti per il lavoro.
Richiediamo un acconto al momento della formalizzazione dell'incarico, pari al 30% del totale.

Tariffa “Flat”

Se sei una realtà imprenditoriale o associativa che ha bisogno di un supporto legale su una o più questioni, anche eterogenee, e in maniera continuativa, può esserti utile stipulare con noi un accordo di collaborazione, di durata predeterminata (ad es. trimestrale, semestrale o annuale), eventualmente rinnovabile.

Questa formula tariffaria non tiene conto del numero di ore da noi impiegate sulle singole questioni: è, appunto, “flat”!

Il compenso richiesto è parametrato al numero di questioni da affrontare e alla loro complessità.

In questo modo avrai la possibilità di:

  • conoscere in anticipo i costi della nostra attività, senza sorprese
  • non avere pensieri o ritrosie nel richiedere il nostro aiuto costante

Questa opzione tariffaria prevede pagamenti anticipati a cadenza trimestrale.

Tariffa a tempo

La nostra tariffa oraria è di € 150,00. L'opzione tariffaria oraria è utile a chi ha necessità di conseguire un risultato per una data precisa, su una questione circoscritta e “a spot”. Ti specificheremo in ogni caso il numero massimo di ore occorrenti per il lavoro.

Questa opzione tariffaria prevede il pagamento del compenso a lavoro ultimato; nel caso in cui tu abbia urgenza, ti verrà richiesto il pagamento di un acconto.

Se la questione da affrontare è articolata o presenta variabili di tempo non controllabili, può esserti più utile ricorrere all'opzione tariffaria "fissa"; se le questioni sono più di una, può servirti l'opzione tariffaria "flat".

Per le specifiche esigenze del professionista singolo o dello studio professionale alle prese con il Processo Telematico, che sono di norma molto variegate, abbiamo delineato le seguenti opzioni tariffarie:

  tariffa per singolo parere, erogato via e-mail o telefono (durata massima della chiamata: 30 minuti), di € 40,00 oltre accessori
  tariffa a forfait, da concordare, con canone semestrale.

In tutti i casi, il pagamento è da corrispondersi anticipatamente.

Nei casi di urgenza e/o di intervento presso la sede del cliente, viene richiesto il pagamento di un supplemento.

Il nostro compenso non comprende:
  il rimborso forfettario delle spese pari al 15%, previsto per legge (art. 2 comma 2 del Decreto Ministeriale n. 55 del 10/3/2014)
  il 4% a titolo di contributi previdenziali
  l'I.V.A. al 22%
  eventuali spese di trasferta e di viaggio
  tutte le altre spese vive non concordate.

Sempre informati

Qualunque sia l'opzione tariffaria da te scelta, ti garantiamo un'informativa puntuale, passo per passo, sulle attività eseguite e da eseguire: vogliamo stabilire con te un rapporto di fiducia, e assicuriamo massima presenza e tempestività.